Hai una domanda?
Messaggio inviato Chiudi

AgCom, diritti d’autore e censura

censura-AgComL’AgCom, l’autorità per le comunicazione, ha approvato una sua delibera sulla protezione del diritto d’autore, che in realtà consente di chiudere siti senza prove e senza garanzie giuridiche. Perciò si parla di censura della Rete o di controllo della rete.
Scrive Zambardino (Repubblica) sul suo blog Scene Digitali: «In cosa consiste in questo caso la “censura”?

Vediamo se ci riesco a dirlo io: in un insieme di misure deterrenti volte a desertificare la rete che serve sempre più per la “televisione del futuro”. Qualcuno si è reso conto che la legislatura potrebbe anche non durare altri 18 mesi, e ha dato un colpo di acceleratore.»

E ancora «L’Opinione Pubblica si era molto entusiasmata per la capacità della rete di sparigliare il gioco dei grandi media. Be’, c’è già chi sta tappando i buchi. E in grande fretta.» […]
«Ci sarebbe bisogno di un po’ di partecipazione da parte dei giornali. Così pronti allo scatto quando l’attacco e ai giornalisti (la legge Bavaglio) così lenti quando riguarda l’articolo 21 della costituzione applicato a ognuno di noi. Forza, maledizione, forza. Si può fare.»

A.c. Annalisa Rovereto


Vignetta in alto: Zè Oliveira

Link all’articolo completo  La censura del futuro e i censurati son tranquilli di Vittorio Zambardino.

Approfondimento: La fretta di Agcom mette a rischio il web italiano, di Alessandro Longo.

Questo è il video realizzato per la campagna contro la censura su Internet.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=VHBzUEogCbs&feature=player_embedded[/youtube]


Ultimi articoli

Storytelling

Storytelling. Tendenze e umori

Narrare storie è una delle caratteristiche più umane, quella che più ci definisce come specie. Da sempre ci raccontiamo storie per distrarci, per motivarci o anche

Share: