Hai una domanda?
Messaggio inviato Chiudi

Un buon giornalismo per una buona società

Peter-Gomez-Giornalismo

Il buon giornalismo serve a migliorare la società, quando ne illumina la zone d’ombra e quando ne critica le storture.

In coda ad una polemica con il politico di turno, Peter Gomez riepiloga oggi, su FQ che il mestiere del giornalista «è solo quello di analizzare e (a volte) criticare la realtà. Chi scrive è, o dovrebbe essere, uno specchio. Per questo quando la faccia del Potere è brutta, o peggio ancora sporca, il Potere si guarda e reagisce. Cattivo.
Nelle democrazie il giornalismo può però portare a risultati importanti per tutti. Alla lunga il racconto non edulcorato dei fatti finisce per migliorare la qualità delle classi dirigenti.
Le spinge a comportarsi meglio o addirittura contribuisce alla loro sostituzione.
Ma l’obbiettivo, per chi come noi tenta (tra molti errori) solo di essere imparziale, non è mai questo. È solo un positivo effetto collaterale. Che in molti ormai si augurano imminente.»
 F.G.

Ultimi articoli

Distanza narrativa

Lettore vicino o lettore lontano?

Uno degli elementi che distingue lo scrittore esperto dal dilettante è la padronanza della distanza narrativa. Modulare la distanza narrativa significa gestire i momenti chiave

Lavorare come fotoreporter1

È redditizio lavorare come fotoreporter?

Lavorare come fotoreporter è spesso percepito come un mestiere affascinante e avventuroso, pieno di opportunità per viaggiare e raccontare storie attraverso l’obiettivo della macchina fotografica.

Share:

Layer 1