Hai una domanda?
Messaggio inviato Chiudi

SEO e giornalismo online, teoria e pratica

corso online Seo gratis

L’attività di ottimizzazione di un testo online per i motori di ricerca (Seo, search engine optimization), è essenziale per chi fa giornalismo online, informazione e comunicazione d’impresa.

Per chi fosse poco pratico di queste questioni, chiariamo che posizionamento di un articolo giornalistico o di un comunicato stampa nelle prime pagine dei motori di ricerca si traduce in visibilità, in lettori, in denaro.
La prima pagina di Google, in particolare, procura e vale la maggior parte di un traffico su un sito. Ecco chiarito, quindi, il valore della sfida Seo. Una sfida tecnica, con un premio economico indiretto.

 

Il Seo è marketing e il «marketing è guerra»

Il Seo è marketing e il «marketing è guerra» (Marketing Warfare, di Al Ries, Jack Trout), ma solo nel senso di contrapposizione di forze in campo, di sfida tattica e strategica.
Chi pubblica un testo su un sito web può avere di fronte e avere contro centinaia di migliaia di pagine sullo stesso argomento e deve batterle quasi tutte, dal 99,9 al 99,999%, utilizzando le tecniche di Seo. In caso contrario, l’articolo diventa progressivamente invisibile, fino a scomparire.
Questo accade perché difficilmente le persone vanno oltre la terza pagina di un motore di ricerca (i primi 30 link su Google). Raramente oltre la quinta. Nessuno va molto oltre e quindi è come non esistere.

 

 

Seo e web journalism, una verifica sul “campo”

Per l’importanza che rivestono i Seo nel web journalism e nel web writing in genere, dopo il trattamento redazione e l’impaginazione abbiamo proceduto al trattamento Seo dell’articolo Comunicazione e sessismo in Italia. Poi ne abbiamo verificato a fondo la posizione su Google.

Prima di leggere i numeri che seguono, è necessario sottolineare che l’articolo in oggetto non ha le forzature tipiche di certe ottimizzazioni che magari soddisfano gli algoritmi di Google, ma non i lettori.
Non solo. Il sito di pubblicazione è un sito recente e di secondo livello, quindi con un Google ranking basso.

Esaminati attentamente, i numeri di questa analisi Seo sono molto interessanti, e li mettiamo a disposizione di tutti gli interessati, non solo dei partecipanti al Master di Giornalismo.

 

Seo e definizione dell’arena competitiva

L’arena competitiva (“arena” rende l’idea della situazione meglio di “area”), dell’articolo pronto per la pubblicazione è il suo stesso tema, esplicitato nel titolo:  “Comunicazione e sessismo in Italia“.
Quindi la competizione Seo si gioca sulle seguenti coppie di keyword e di relative query realistiche, su Google:

  • “comunicazione sessismo” o “comunicazione e sessismo”, che hanno circa 190.000 link,
  • “sessismo Italia” o “sessismo in Italia” che hanno circa 480.000 link.

Altre combinazioni sono possibili, ma non sono interessanti in quanto rispondono a query fuori tema rispetto l’articolo.
Riassumendo. In fase di pubblicazione sapevamo che questo articolo aveva una concorrenza fatta di due blocchi: circa 200.000 pagine su “comunicazione e sessismo” e circa 500.000 pagine per “sessismo in Italia“. Sapevamo anche di essere svantaggiati dalla pubblicazione dell’articolo su un sito di secondo livello (http://firstmaster.it), presente online da pochi mesi online. Eppure, nonostante questi handicap irrisolvibili, il posizionamento è stato eccellente e l’esercitazione Seo perfettamente riuscita.

 

Posizionamento Seo del titolo dell’articolo

Ecco il posizionamento dell’articolo con le query dei lettori coerenti con l’argomento dell’articolo e quindi anche con le nostre keyword: “sessismo in Italia”.

  • comunicazione sessismo =  pag. 1, posiz. 1 su 200.000 risultati
  • comunicazione e sessismo = pag. 1, posiz. 1 su 199.000 risultati
  • sessismo italia = pag. 1, posiz. 9 su 523.000 risultati
  • il sessismo in italia = pag. 1, posiz. 5 su 468.000 risultati
  • sessismo in italia = pag. 1, posiz. 4 su 481.000 risultati

 

Posizionamento Seo dei titoli di paragrafo

Ecco il posizionamento su Google dei titoli di paragrafo dell’articolo.
Ben 11 combinazioni su 12 sono in prima pagina. Di quelle in prima pagina, quasi tutte sono nelle prime 3 posizioni.

  • comunicazione sessista = pag. 1, posiz. 2 su 199.000 risultati
  • perché comunicazione sessista = pag. 1, posiz. 2 su 199.000 risultati
  • comunicazione e metacomunicazione sessista = pag. 1, posiz. 1 su 230 risultati (ovviamente)
  • metacomunicazione sessista = pag. 1, posiz. 1 su 256 risultati (ovviamente)
  • sessismo nel mondo = pag. 1, posiz. 3 su 284.000 risultati
  • sessismo mondo = pag. 2, posiz. 4 su 467.000 risultati
  • editoria e sessismo = pag. 1, posiz. 1 su 51.400 risultati
  • editoria sessismo italia = pag. 1, posiz. 1 su 56.900 risultati
  • editoria sessismo in italia = pag. 1, posiz. 1 su 519.000 risultati
  • sessismo in Italia pubblicità = pag. 1, posiz. 5 su 280.000 risultati
  • sessismo Italia pubblicità = pag. 1, posiz. 10 su 279.000 risultati
  • comunicazione sessista subliminale = pag. 1, posiz. 1 su 31.800 risultati.

     

SEO e giornalismo online, documentazione fotografica

Foto 1
Query “sessismo in italia”: pagina 1, posizione 4, su 481.000 concorrenti.
La query corrisponde alla key-phrase (2 o più keyword abbinate) dell’articolo.
Al primo posto Wikipedia, che ha un Google rank di 9/10.

test-SEO-web-journalism-1

 _______________________________________________________

 

Foto 2
Query “comunicazione sessismo”: pagina 1, posizione 1, su 200.000 concorrenti.

test SEO web journalism 3

 ________________________________________________________

 

Ultimi articoli

Come fare un pirch efficace

Come fare un pitch efficace

Sei uno sceneggiatore o un regista o uno scrittore e hai una bella idea da proporre? Presentarsi con un pitch efficace può essere uno dei

Corso per recensioni giornalistiche

Corso di recensioni giornalistiche

Nell’ampio spettro dell’intrattenimento, che si dipana attraverso schermi, pagine e palcoscenici, le recensioni giornalistiche svolgono un ruolo fondamentale nel guidare il pubblico attraverso un mare

Share: