Hai una domanda?
Messaggio inviato Chiudi

Watchup e ti fai un TG personale

News-FirstMaster_Magazine

E’ arrivato anche in Italia Watchup, piattaforma che permette a ogni utente di creare il proprio tg personalizzato.

Il fondatore, Adriano Farano spiega che «Watchup reinventa il concetto stesso di telegiornale – che per tradizione è mono-canale – e lo rende multicanale e personalizzabile a seconda delle preferenze dell’utente».
Watchup filtra e organizza i video di notizie e permettere a ogni utente di avere un tg personalizzato.
In Italia Watchup è in versione beta ed ha già ottenuto il via libera per collaborare con le agenzie stampa Ansa e AdnKronos, il Tg La7, Il giornale e Il Fatto Quotidiano. Uno dei punti di vantaggio è che l’applicazione è disponibili sia sui dispositivi iOs che su quelli Android. 

Nata nel 2012 all’interno di StartX, incubatore universitario di Stanford, Watchup ha ricevuto i primi finanziamenti dall’acceleratore di start-up Microsoft Ventures. Nel dicembre scorso ha raccolto altri 2,8 milioni di dollari in un round guidato dal gruppo editoriale di Chicago Tribune Media, che controlla oltre 40 canali di tv locali negli Usa, e con cui Watchup ha siglato una partnership.  Lo scorso anno Google l’ha scelta fra le migliori applicazioni dell’anno.
P.L.

 

I corsi più seguiti questo mese

Image Title Price

Corso online di recensioni giornalistiche

299,00

Master in Giornalismo

736,00

Ultimi articoli

Distanza narrativa

Lettore vicino o lettore lontano?

Uno degli elementi che distingue lo scrittore esperto dal dilettante è la padronanza della distanza narrativa. Modulare la distanza narrativa significa gestire i momenti chiave

Share: