Hai una domanda?
Messaggio inviato Chiudi

Autori e copyright: sconto fiscale fino al 50% dei compensi

diritti-d-autore-copyright-sconti

Con la nuova detassazione dei copyright, sconti fiscali fino al 50% per scrittori, giornalisti, editori, fotografi, artisti. 

La nuova normativa in vigore dal 27 gennaio fissa la detassazione sulle opere dell’ingegno per persone fisiche e giuridiche (editori) al 30% per l’anno fiscale 2015 (era del 20% fino al 2014).  Per il 2016 lo “sconto fiscale” è fissato al 40% e per il 2017 al 50%.

In pratica, l’autore che percepisce 10.000 euro di compensi da copyright nel 2015, pagherà tasse solo su 7.000 euro.
Per lo stesso ammontare del compenso, nel 2016 pagherà tasse solo per 6.000 euro e solo per 5.000 euro nel 2017.
Come dire che metà compenso sarà esentasse.

La detassazione è una forma di sconto fiscale che si applica su tutti i redditi derivati dalla vendita o dalla cessione in uso temporaneo di opere dell’ingegno giuridicamente tutelabili, cioè soggetti a copyright. Per il settore editoriale, questo significa agevolare il lavoro di scrittori, giornalisti, editori, fotografi, artisti, disegnatori ecc.
Come sempre, con le nostre Leggi, occorre verificare che non ci siano variazioni, da un anno all’altro.

Ultimi articoli

Distanza narrativa

Lettore vicino o lettore lontano?

Uno degli elementi che distingue lo scrittore esperto dal dilettante è la padronanza della distanza narrativa. Modulare la distanza narrativa significa gestire i momenti chiave

Lavorare come fotoreporter1

È redditizio lavorare come fotoreporter?

Lavorare come fotoreporter è spesso percepito come un mestiere affascinante e avventuroso, pieno di opportunità per viaggiare e raccontare storie attraverso l’obiettivo della macchina fotografica.

Share: