Hai una domanda?
Messaggio inviato Chiudi

‘Inchiesta sul potere’, le indagini di Giuseppe D’Avanzo, maestro di giornalismo

In vendita da questa mattina, con Repubblica, il libro ‘Inchiesta sul potere‘ a cura di Attilio Bolzoni e Leopoldo Fabiani.
Il libro raccoglie le inchieste più importanti di Giuseppe D’Avanzo, recentemente scomparso: dalla mafia al Nigergate, da Telekom Serbia alle dieci domande a Berlusconi. 

Per D’Avanzo, «un’inchiesta giornalistica è la paziente fatica di portare alla luce i fatti, di mostrarli nella loro forza incoercibile e nella loro durezza. Il buon giornalismo sa che i fatti non sono mai al sicuro nelle mani del potere e se ne fa custode nell’interesse dell’opinione pubblica»

Secondo Ezio Mauro, il metodo D’Avanzo «prevedeva al primo punto la passione. Passione giornalistica, passione per la vita e dunque per la libertà e la democrazia, quindi passione civile. Il suo metodo era l’opposto del quietismo, della conciliazione, del senso comune accettato e spacciato per realtà.»

Secondo Eugenio Scalfari, D’Avanzo «ha affrontato i temi che costituiscono l’ossatura nascosta del Paese, spesso segreta e addirittura criminale. I lettori troveranno in questo libro la coscienza d’un giornalista che ha onorato la nostra professione ed ha cercato per quanto poteva di migliorare uno sgangherato Paese.»

.

I contenuti di ‘Inchiesta sul potere’

Nel libro, le maggiori inchieste di D’Avanzo:

  • Il caso Gladio
  • Lo scandalo tangentopoli
  • La mafia (4 inchieste)
  • Telekom Serbia: la corruzione 
  • Telekom Serbia: la macchina del fango
  • L’impero di Putin
  • L’11 settembre (2 inchieste)
  • La guerra in Iraq
  • Il Nigergate  (4 inchieste)
  • Il rapimento di Abu Omar (2 inchieste)
  • Sismi. La fabbrica della pausa (2 inchieste)
  • Telecom. Le spie private (2 inchieste)
  • Noemi e la dieci domande (4 inchieste)
  • Ruby e le dieci bugie (4 inchieste)

Il volume contiene anche tre reportage di D’Avanzo:

  • Cercasi Marlboro disperatamente
  • Tra i ragazzi che dicono: «Siamo camorristi nella capa»
  • Nel paese dove i neri chiedono più Stato.

A. c. Giorgio Russo & staff
 

Link info Giuseppe D’Avanzo.

 

______________________________

• Vuoi essere il primo a commentare questa notizia?
• Hai un link da segnalare su questo tema?

Ultimi articoli

Distanza narrativa

Lettore vicino o lettore lontano?

Uno degli elementi che distingue lo scrittore esperto dal dilettante è la padronanza della distanza narrativa. Modulare la distanza narrativa significa gestire i momenti chiave

Lavorare come fotoreporter1

È redditizio lavorare come fotoreporter?

Lavorare come fotoreporter è spesso percepito come un mestiere affascinante e avventuroso, pieno di opportunità per viaggiare e raccontare storie attraverso l’obiettivo della macchina fotografica.

Share:

Layer 1