Hai una domanda?
Messaggio inviato Chiudi

Video per i giornali, da YouTube, arriva Embedded Player

YouTube-embedded-player

YouTube collabora con giornali europei per realizzare nuove soluzioni remunerative di giornalismo multimediale. 

Gli editori che testeranno la nuova infrastruttura offerta da YouTube, denominata “Embedded Player“, potranno mettere a disposizione degli utenti la loro produzione video, utilizzando l’eccellente servizio dei server video di YouTube.

Il traffico video verrà supportato interamente dai server di YouTube (che dal 2006 è di Google), mentre i ricavi potranno essere gestiti in autonomia dall’editore
Con Embedded Player tutte le visite generate dai video saranno attribuite alle testate, sia che vengano generate dai siti giornalistici, sia che siano visti all’interno dei canali, su YouTube. Quindi gli editori avranno sia il controllo sulle pubblicità inserita, sia i diritti di vendita, sia la quota di fatturato.

Oltre a La Stampa e il Secolo XIX, parteciperanno a questa prima fase di test anche il The Guardian, El País, Frankfurter Allgemeine Zeitung e Zeit
Il lancio ufficiale è programmato entro marzo 2016. A seguire, è previsto che la piattaforma fornita da YouTube sia aperta a tutte le testate con un traffico video adeguato.

Ultimi articoli

Distanza narrativa

Lettore vicino o lettore lontano?

Uno degli elementi che distingue lo scrittore esperto dal dilettante è la padronanza della distanza narrativa. Modulare la distanza narrativa significa gestire i momenti chiave

Lavorare come fotoreporter1

È redditizio lavorare come fotoreporter?

Lavorare come fotoreporter è spesso percepito come un mestiere affascinante e avventuroso, pieno di opportunità per viaggiare e raccontare storie attraverso l’obiettivo della macchina fotografica.

Share:

Layer 1