Hai una domanda?
Messaggio inviato Chiudi

Crescite record per i siti d’informazione

Repubblica online
Repubblica online: +32% in un anno

Gli ultimi rilievi mensili Audiweb confermano: continua la crescita record per i siti d’informazione.

Ad agosto 2011 Corriere.it sale del 34%, seguito da Repubblica.it che sale del 32%. Detto in numeri, il sito del Corriere della Sera si mantiene stabilmente sopra il milione di utenti unici. Erano 761 mila ad agosto 2010.
Repubblica. it, si colloca al primo posto per il numero di pagine viste: 11.373.000 contro 8.565.000 del Corriere.it (valori medi), segno di un pubblico più motivato e di un sito più efficace.

 

Ti piace questo articolo? Condividilo con i tuoi amici e ricevi subito un codice di sconto del 10% su ogni corso, master o workshop di FirstMaster, valido fino al 30 novembre 2011.
[like-gate]

[/like-gate]

 

Fra le crescite più significative dei siti d’informazione in Italia:

  • Style.it +78,2%,
  • Unione Sarda +70,4%,
  • Il Sole 24 Ore +65,8%, 
  • Class Editori +49,3%, 
  • Secolo XIX +47,9%,
  • La Stampa.it +42,9%, 
  • Quotidiani Espresso +42,8%.

Utenti di agenzie stampa:

  • Ansa.it: 348 mila utenti (+5,8%), 
  • AdnKronos: 66.500 utenti (+8,6%), 
  • Agi Online: 24 mila utenti (-15,5%). 

Utenti di Free press:

  • Leggo: 51.000 utenti (+41,4%), 
  • City: 2.521 utenti (-61%). 

Utenti di testate d’informazione soloweb:

  • Dagospia:  65 mila utenti, 
  • Lettera43: 36 mila utenti, 
  • Il Post: 21 mila utenti (+136%). 

(Fonte: Audiweb)

 

Andrea Mazzocchi & staff

Ultimi articoli

Storytelling

Storytelling. Tendenze e umori

Narrare storie è una delle caratteristiche più umane, quella che più ci definisce come specie. Da sempre ci raccontiamo storie per distrarci, per motivarci o anche

Professione fotoreporter

Il fotogiornalismo

Un’immagine vale più di mille parole. Il fotoreporter racconta le storie e documenta gli eventi attraverso le immagini.

Che scrittore sono

Che tipo di scrittore sei?

Che tipo di scrittore? Come scrivi? Sei un pianificatore o improvvisi? Segui una scaletta o segui l’intuito, l’ispirazione?

Share: